A domanda, risposta.

shutterstock_245557894

In questa sezione puoi trovare tutte le risposte alle domande sui trattamenti offerti da FamilyDent.

Se non trovi la risposta alla tua domanda, invia direttamente la tua richiesta compilando il form sottostante e i nostri dentisti ti risponderanno velocemente su qualsiasi richiesta inerente i trattamenti, chiarendo i tuoi dubbi o suggerendoti la soluzione migliore per il tuo problema.

È veramente possibile riavere i denti in poche ore?

ll protocollo normale prevede che si debba attendere 2 o 3 mesi prima di “caricare” un impianto sulla mandibola e addirittura dai 4 ai 6 mesi per l’arcata superiore.

La tecnica da noi praticata (One-4-All), denominata a carico immediato ci consente di impiantare nel corso della stessa seduta, nell’arco di poche ore, i denti fissi, sia sull’arcata superiore sia su quella inferiore.

Quanto tempo si aspetta per avere i denti fissi impiantati?

L’intervento chirurgico dura un’ora, al termine in laboratorio vengono costruite le arcate dentali. Successivamente, entro 6 ore dall’inizio dell’intervento, il paziente potrà tornare a casa con i denti perfettamente funzionanti.

Con questa tecnica si evita il disagio di rimanere senza denti neanche per un giorno.

Il risultato finale è lo stesso della tecnica tradizionale?

Certamente! La procedura a carico immediato offre qualità di materiali e tecniche all’avanguardia e il paziente potrà godere di notevoli benefici: RAPIDITÀ – MANCANZA DI DOLORE – CONVENIENZA ECONOMICA

È una procedura sicura?

Assolutamente. Le nostre équipe hanno operato migliaia di pazienti con risultati brillanti.

La tecnica è davvero indolore?

L’intervento chirurgico ha la durata di un’ora, in casi più complicati, un’ora e mezza. Durante l’intervento il medico anestesista praticherà la sedazione cosciente oltre alla normale anestesia locale odontoiatrica.

In questo modo non si avverte alcun dolore sia in fase operatoria sia durante il post-operatorio.

Abbiamo le testimonianze di centinaia di pazienti che si sono sottoposti all’intervento.

Quanto costa l’intervento?

Paragonando i costi per l’intervento One-4-All con quelli delle normali tecniche, il costo è decisamente vantaggioso.

Non è possibile fare un preventivo generalizzato perché ogni caso è diverso dall’altro, di solito però costa qualche migliaio di euro.

Costa poco perché vale poco?

La convenienza economica non dipende dal risparmio sui materiali o sull’equipe chirurgica!

  1. l’intervento dura poche ore, quindi si risparmiano le sedute alla poltrona
  2. è un lavoro d’équipe: mentre un operatore lavora sulla One-4-All gli altri possono eseguire altri trattamenti
  3. i nostri studi dentistici fanno parte di un network nazionale che effettua ogni anno numerosi interventi, quindi l’acquisto dei materiali (di altissima qualità) viene a costare meno perché acquistando in grandi quantità si ottiene un prezzo migliore dalle aziende che producono i materiali.
  • Mantenere standard elevati.
  • Mantenere bassi i costi.
  • La qualità dell’intervento è massima, il personale altamente qualificato e i costi contenuti.

Posso pagare a rate?

In funzione delle esigenze, offriamo la possibilità di richiedere finanziamenti personalizzati a interessi zero reali.

Finanziamenti personalizzati a interessi zero reali

L’unico caso in cui non è possibile sottoporsi all’intervento è l’assunzione di farmaci bifosfonati perché queste terapie a lungo andare provocano la necrosi alle ossa e di conseguenza l’impianto andrebbe perso. È necessario interrompere l’assunzione dei bifosfonati per almeno 6 mesi prima di sottoporsi all’intervento.

Che tipo di problemi possono insorgere dopo l’intervento?

Di solito il postoperatorio non è doloroso, al massimo si può avvertire un discreto fastidio che passa con l’assunzione di un antidolorifico blando. Si può manifestare uno stato edematoso, anche in questo caso non eccessivo che però tende ad avere un decorso peggiorativo nei primi giorni, per poi migliorare dal quinto giorno in poi.

In qualche caso si nota la formazione di qualche livido che si riassorbe in circa 10 giorni.

I pazienti fumatori possono notare un sanguinamento maggiore in alcuni casi, mentre tutti i pazienti hanno avvertito una mancanza di sensibilità alle labbra nelle ore successive all’intervento. Queste complicanze tendono a rientrare in poco tempo.

Quali sono i problemi in cui posso incorrere per malocclusione?

La malocclusione può provocare danni all’articolazione temporo-mandibolare.

L’apparecchio ortodontico è doloroso?

Alcuni pazienti hanno qualche fastidio, ma non si tratta mai di dolori acuti. Di solito il fastidio tende a scomparire dopo i primi giorni: per ovviare si consiglia l’assunzione di un antidolorifico.

Al termine del trattamento i denti possono muoversi e tornare come prima?

Sì, infatti è necessario, al termine del trattamento, portare delle contenzioni che servono a bloccare i denti nella posizione corretta.

A che età è corretto mettere l’apparecchio?

Non c’è un’età giusta ma risultati migliori possono essere raggiunti da pazienti giovani. Una buona percentuale di pazienti che portano l’apparecchio sono adulti. In questo caso è opportuno ricordare che alla fine del trattamento, è fortemente consigliato portare delle contenzioni per evitare che i denti possano tornare come prima.

Quanto dura in media un trattamento ortodontico?

Dipende da paziente a paziente e da caso a caso.

Come faccio a farmi visitare per un consulto?

Basta chiamare il numero verde e prendere un appuntamento nel centro più vicino oppure riempire il nostro form e sarete richiamati per fissare un consulto con i nostri medici.

Per me è difficile muovermi da casa, come faccio?

Nelle principali città abbiamo messo a disposizione un servizio navetta che vi accompagnerà presso il centro più vicino e, dopo aver terminato la visita, vi riaccompagnerà a casa.

Come funziona la prima visita?

La prima visita è senza impegno. Si prenota una visita attraverso il call center, che fissa l’appuntamento. All’accoglienza il paziente riempie la scheda anamnesica e riceve la sua FamilyDent Key, contenete la sua cartella clinica con tutte le informazioni. Successivamente viene praticata l’ablazione del tartaro e viene fatta la diagnosi sui trattamenti necessari.

Contattaci
2

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

800 561 006