Malattie denti anziani

5 malattie dentali degli adulti dai 40 ai 60 anni

1) Infezioni alle gengive

Il primo stadio delle infezioni gengivali è la gengivite, l’unico ancora reversibile. Se non trattata, la gengivite può portare a problemi più seri, come la più dannosa tra le forme di infezione gengivali, ovvero la parodontite. È possibile soffrire di infezioni gengivali e non avere sintomi evidenti, motivo per il quale è fondamentale sottoporsi a regolari visite dentistiche di controllo e ad esami del periodonto, il tessuto che avvolge la radice del dente.  I metodi di trattamento dipendono dal tipo di infezione e dal suo stadio di avanzamento. Una corretta igiene orale a casa è essenziale per evitare che le malattie parodontali diventino più serie e ricorrenti. Spazzola i denti due volte al giorno, passa il filo interdentale giornalmente per eliminare i residui più difficili, fa una dieta bilanciata e programma visite dentistiche regolari per salvaguardare la salute del tuo sorriso.

2) Denti mancanti

Sapevi che in media gli adulti tra i 40 e i 64 anni hanno tre o più denti cariati o mancanti? Se hai perso uno o più elementi dentali ci sono molti ragioni per correggere il problema. Per prima cosa, uno spazio largo tra i tuoi denti può condizionare il tuo modo di parlare o mangiare. Anche se non è così evidente, un molare mancante può produrre effetti sulla masticazione. I denti rimanenti potrebbero spostarsi e in alcuni casi creare malocclusioni e modificare l’intera arcata. Con accortezze quotidiane non soffrirai più dei dolori provocati dai denti caduti.

Ecco alcune soluzioni per rimpiazzare uno o più denti mancanti:

  • Ponti. Ancorati ai denti adiacenti a quello caduto, possono essere mobili o fissi, dipende dalla conformazione della tua bocca, dalle scelte del dentista e dalle tue esigenze.
  • Dentiere. Un’opzione se hai perso tutti o la maggior parte dei tuoi denti
  • Impianti. La soluzione più simile ai tuoi denti naturali.

Per qualsiasi domanda sulle cure puoi contattare il nostro numero verde 800 561 006.

Dentista cura malattie dentali

3) Sensibilità dentale

Se ti danno fastidio i cibi caldi o freddi forse soffri di una malattia dentale comune, i denti sensibili. Questa patologia può essere causata da molti fattori, tra cui:

  • Carie
  • Denti fratturate
  • Otturazioni consumate
  • Malattie parodontali
  • Smalto dentale consumato
  • Radici dei denti esposte

La sensibilità dentale può essere curata. Il tuo odontoiatra può raccomandarti una pasta dentale desensibilizzante o in alternativa un trattamento indirizzato a curare le cause dell’ipersensibilità. Un’appropriata igiene orale è la chiave per prevenire il dolore generato dai denti sensibili.

4) Bocca secca

Capita a tutti di avere la bocca secca, ma se la cosa è costante significa che hai bisogno di una terapia di cura. Uso di farmaci e determinate condizioni di salute possono causare secchezza orale. Il dentista controllerà i tuoi denti per individuare possibili carie che possono portare a una diminuzione del flusso salivare. Avere la bocca secca non è un problema grave ma prenderti cura dei tuoi denti e delle tue gengive e sottoporti a visite dentistiche regolari è molto importante. Senza gli effetti detergenti della saliva, la tendenza a sviluppare carie e altre patologie orali è più forte. I pazienti che usano inalatori per l’asma spesso sviluppano la candidosi orale, un fungo che infetta il cavo orale, e sono incoraggiati a sciacquare la bocca con acqua dopo l’utilizzo dell’inalatore. Riferisci al tuo dentista quali farmaci stai assumendo e tutte le informazioni utili a identificare la causa della secchezza orale.

Dentista-per-adulti

5) Tumore della bocca

Il carcinoma orofaringeo può avere effetti in tutta la cavità orale, incluse labbra, mucose gengivali, lingua, palato e gola. Spesso appare come una piccola e poco evidente protuberanza bianca o rossa e può procurare dolorosi gonfiori in tutta la bocca. Durante la visita dentistica, il tuo dentista ti chiederà informazioni sulla tua storia clinica ed esaminerà le aree interessate, alla ricerca di segni che manifestino la possibile presenza di cancro alla bocca o alla gola. Visite regolari dal dentista possono aumentare in modo considerevole le possibilità di individuare la presenza del cancro a uno stadio iniziale, ovvero quando la cura è più semplice ed efficace.

I principali sintomi del tumore del cavo orale sono:

  • Perdite di sangue dolorose o che non guariscono
  • Rigonfiamento spesso o duro o un nodulo
  • Aree ruvide o incrostate
  • Insensibilità

Soffri di una o più di queste malattie dentali?
Prenota una visita dentistica senza impegno presso uno dei nostri studi sparsi in Italia. Troverai un ambiente accogliente e odontoiatri dalla decennale esperienza che sapranno indicarti le cure più adatte alle tue esigenze.

800 561 006