shutterstock_315468983

Tecniche di ortodonzia per bambini

Le tecniche di ortodonzia per bambini si focalizzano sulla crescita corretta dei denti e del loro allineamento. La funzione primaria che ha l’ortodonzia per i piccoli è proprio quella di coadiuvare una giusta funzione dell’apparato stomatognatico, che è composto dai denti, dalle mascelle, dall’epitelio, dai muscoli della masticazione e dalle articolazioni temporomandibolari.

L’ortodonzia per bambini può essere suddivisa in due fasi ben distinte tra di loro sulla base delle modifiche che apportano al cavo orale. La prima fase è l’ortodonzia miofunzionale che può essere applicata dalla comparsa dei denti decidui o denti da latte fino ai 9 anni. In questa fase ci si occupa prevalentemente della corretta formazione delle ossa mascellari e, oltre ad un apparecchio mobile per bambini, sono previsti degli esercizi correttivi.

La seconda fase dell’ortodonzia si applica sulla dentatura permanente, in cui si va ad intervenire mediante un apparecchio fisso sul corretto allineamento dei denti. Per avere una diagnosi precisa della tipologia di apparecchio dentale e del suo costo è possibile richiedere una prima visita senza impegno presso uno dei nostri centri presenti in Italia.
Durante la seduta uno specialista si occuperà della pulizia del cavo orale e valuterà il possibile intervento di ortodonzia per quei bambini che presentano patologie o disturbi mascellari, come l’accavallamento o il disallineamento dei denti.