protesi fissa

Come pulire la protesi fissa in modo corretto

Si pensa erroneamente che la protesi fissa non vada curata con la stessa attenzione che si ha per un dente, eppure l’accumularsi di germi e batteri all’interno del cavo orale può provocare l’infiammazione delle mucose.

In questo articolo vi forniremo alcuni consigli su come pulire la protesi fissa, i passaggi importanti per una perfetta pulizia del cavo orale sono quattro:

  1. Avere cura di lavare in modo approfondito i denti dopo ogni pasto per almeno 3 minuti
  2. Adoperare un filo interdentale adeguato per eliminare i residui di cibo sotto la protesi
  3. Utilizzare lo scovolino per gli ampi spazi (solo su consiglio del dentista)
  4. Recarsi presso lo studio dentistico per una pulizia periodica del cavo orale

Per eseguire uno spazzolamento corretto è sufficiente applicare le regole della detersione della bocca, al contrario è diverso il procedimento per utilizzare il filo interdentale.

Vediamo come adoperarlo per pulire la protesi fissa: come prima cosa bisogna inserire il tratto rigido al di sotto della protesi dall’esterno all’interno, eliminando così la possibile placca.

Prestate attenzione a non effettuare movimenti veloci perché potrebbero ferire la gengiva sottostante.

Effettua una prima visita senza impegno per farti spiegare dai nostri dentisti come pulire la protesi fissa in modo appropriato.

800 561 006