sorriso perfetto

Le 6 regole per un sorriso perfetto

Un sorriso perfetto è, da sempre, l’elemento più apprezzato, soprattutto quando si incontra qualcuno per la prima volta. Una dentatura bianca e curata non è soltanto un vezzo estetico, ma è il risultato di un’attenta igiene orale.

Una buona igiene orale spesso però non è sufficiente a garantire un sorriso perfetto a questa vanno aggiunti altri elementi come: la giusta forma dei denti, il loro corretto allineamento, il colore naturale e tante buone pratiche che aiutano a mantenere nel tempo un sorriso degno di nota. Abbiamo stilato per te le 6 regole da tenere a mente per mantenere nel tempo uno splendido sorriso.

  1. Detergere lo spazzolino in modo corretto
    Molto spesso la maggior parte dei batteri che causano disturbi del cavo orale si depositano delle setole del nostro spazzolino che andrebbe accuratamente lavato. Proteggerlo con una mascherina di plastica crea una sorta di microclima umido che aumenta il proliferare dei batteri, il modo giusto per pulirlo correttamente è immergere le sue setole in acqua tiepida e colluttorio e cambiare lo spazzolino una volta al mese.
  2. Scegliere le setole in silicone
    E’ possibile prediligere uno spazzolino con delle setole di silicone perchè, essendo più delicate, non danneggiano lo smalto dentale e consentono una pulizia più efficace in quanto creano una frizione maggiore.
  3. Dieta equilibrata
    Per contribuire ad avere un sorriso splendente occorre far attenzione anche all’alimentazione. Occorre limitare al minimo tutte le sostanze acide e zuccherine e quelle bevande come il the e il caffè responsabili delle macchie sui denti. Si consiglia, invece, di assumere latticini che apportano calcio al nostro organismo e cereali, insieme alla vitamina C che diminuiscono il rischio di parodontiti.
  4. Lava i denti nel momento giusto
    Per un sorriso perfetto è consigliabile evitare di lavare i denti subito dopo aver ingerito bevande frizzanti e con un alto contenuto di zucchero; questo perchè gli acidi che li contengono uniti all’azione abrasiva dello spazzolino portano ad una erosione dello smalto dentale. Quindi è consigliabile, dopo aver sorseggiato questo tipo di bevande, masticare una gomma o bere un bicchiere d’acqua per aumentare la salivazione e neutralizzare gli acidi.
  5. Il filo interdentale nell’igiene quotidiana:
    Per evitare che le carie profonde non intacchino il tuo sorriso, utilizza quotidianamente il filo interdentale due volte al giorno e prima di lavare i denti; inoltre per una pulizia più accurata  è possibile scegliere l’idropulsore, un apparecchio che consente di eliminare i residui di cibo grazie ad un getto d’acqua.
  6. Igiene orale fuori casa
    Nei giorni in cui non è possibile dedicarsi alla cura della propria igiene orale perchè si passa tutto il giorno fuori casa è necessario dotarsi di piccoli strumenti come ditali pulisci denti o salviette a base di clorexidina che possono essere passate sulla superficie dentale e sulle gengive, rimuovendo i batteri che si depositano nel cavo orale.

A questi consigli per mantenere perfetto il proprio sorriso occorre aggiungere una regola fondamentale ovvero quella di non dimenticarsi di fare controlli periodici dal dentista per mantenere costante nel tempo un sorriso smagliante.

800 561 006