sanguinamento gengive

Le 5 cause del sanguinamento delle gengive

Le gengive che sanguinano sono il sintomo più frequente della gengivite. Ma esistono anche altre possibili cause.

  1. Gengivite (infiammazione delle gengive)
  2. Parodontite
  3. Carenza di vitamine
  4. Gravidanza
  5. Fumo

Noti del sangue sullo spazzolino ogni volta che ti lavi i denti? Contatta i nostri Specialisti nella cura delle gengive.

A volte le gengive sanguinanti sono causate da uno spazzolamento troppo vigoroso o dal cattivo posizionamento della dentiera. Se il sanguinamento è invece frequente, potrebbe indicare patologie più gravi come:

  • Parodontite (una forma di infezione gengivale molto avanzata)
  • Leucemia (cancro del sangue)
  • Disturbo emorragico ovvero la carenza delle cellule che permettono la coagulazione del sangue (piastrine)

Vediamo ora nel dettaglio le 5 cause più importanti.

Gengivite

La maggior parte delle persone sviluppa la gengivite quando la placca si deposita troppo a lungo nei solchi gengivali. Con “placca” intendiamo tutti i detriti alimentari e i batteri che si attaccano ai denti. Lavare i denti ti consente di rimuovere buona parte della placca e ridurre le possibilità di sviluppo della carie, ma se non usi il filo interdentale, o lo usi nel modo sbagliato, potrebbero comunque rimanere dei residui nelle intersezioni dentali o nelle altre aree difficili da pulire con lo spazzolino. Se la placca non viene rimossa può indurirsi e trasformarsi in tartaro, causa primaria della gengivite.

Oltre alla perdita di sangue, i sintomi della gengivite includono:

  • Gengive gonfie e arrossate
  • Afte nella bocca e attorno alle gengive

Parodontite

La malattia parodontale (o piorrea) può svilupparsi quando la gengivite raggiunge uno stadio avanzato. Si tratta in sostanza in un’infezione gengivale, delle ossa mascellari-mandibolari o dei tessuti di sostegno che legano i denti alle gengive. La parodontite può causare anche la caduta dei denti.

Carenza di vitamine

La carenza di vitamina C e K può indebolire i tessuti e causare il sanguinamento delle gengive. Un’alimentazione sana è sicuramente un ottimo modo per prevenire questa spiacevole situazione.

Tra i cibi più ricchi di vitamina C citiamo:

  • Succo di limone e arancia
  • Kiwi
  • Broccoli
  • Fragole
  • Pomodoro
  • Patate
  • Peperoni

Tra quelli ricchi di vitamina K abbiamo invece:

  • Spinaci
  • Olio d’oliva
  • Crescione
  • Cavolo
  • Bietola
  • Lattuga
  • Soia
  • Olio di Canola

Gravidanza

La gravidanza causa frequentemente il sanguinamento delle gengive, e in generale le donne hanno più probabilità di sviluppare questa condizione rispetto agli uomini. I frequenti cambiamenti ormonali che attraversano possono infatti rendere le gengive più sensibili. In tal caso è consigliabile consultare un ginecologo, prima ancora che un odontoiatra.

Fumo

Fumare diminuisce l’ossigeno presente nelle gengive. In ambiente con scarso ossigeno sopravvivono solo i germi più aggressivi, ovvero quelli che causano un indebolimento delle gengive e quindi il loro possibile sanguinamento. Per un tabagista le probabilità di vedere del sangue dalle gengive sono di ben 3 volte superiori a quelle di un non fumatore.

Contatta un Parodontologo

 

Articoli correlati:

800 561 006