5 consigli sulla salute dei denti in estate

5 consigli sulla salute orale in estate

L’estate è arrivata e le abitudini instaurate durante l’anno vengono stravolte, comprese quelle alimentari e quelle legate alla salute dentale. Ecco alcuni utili suggerimenti per la salute orale durante l’estate che ti aiuteranno a proteggere i denti da danni a lungo termine ed emergenze dentali.

1) Conserva una regolare igiene orale

Lavare i denti due volte al giorno e usare il filo interdentale o lo scovolino quotidianamente è importante in estate come in qualsiasi altra stagione dell’anno. Ma con le vacanze, le giornate passate in spiaggia o in gita lontano da casa, è fondamentale ricordarsi di rispettare una sana igiene orale. Quindi ricordati di mettere in valigia lo spazzolino (magari da viaggio), il dentifricio e il filo e di trasportarli in un contenitore separato da creme e altri prodotti, per evitare possibili contaminazioni batteriche. Se non hai gli strumenti adatti a portata di mano, masticate una gomma da masticare: vi consentirà di mantenere la bocca pulita, incrementando la produzione di saliva.

2) Evita una prolungata esposizione al Sole

È ormai noto che l’eccessiva esposizione ai raggi solari (Uv) aumenta le probabilità di sviluppare tumori alla pelle, seppur non in tutti i soggetti e in determinate condizioni cliniche. I rischi riguardano anche la salute dentale, i raggi ultravioletti e il caldo molto forte possono infatti favorire la proliferazione dei batteri, la comparsa di infiammazioni e quindi di mal di denti e gengiviti. Questo però non deve scoraggiarti dal prendere un po’ di sole in spiaggia, magari lontano dalle ore di punta, ricorda infatti che i raggi solari aiutano a disporre di un’adeguata quantità di vitamina D, importantissima per tutto l’organismo.

3) Evita il consumo eccessivo di bevande acide e zuccherate

In vacanza spesso si tende a consumare una maggior quantità di bevande contenenti molti zuccheri come gli alcolici o i succhi di frutta, oppure bevande gassate. Questi alimenti possono danneggiare lo smalto dentale e aumentare il rischio di carie, a maggior ragione se si è fuori casa e non si hanno gli adeguati strumenti di pulizia dentale. Quindi consumatele ma con moderazione, curando la vostra igiene orale e preferendo magari alimenti a cui non sono stati aggiunti zuccheri. Ricordati anche di bere molta acqua: aiuta a mantenere il corpo idratato e ad eliminare i batteri che causano la placca e l’alitosi. Un consiglio: secondo alcuni studi scientifici il tè verde aiuterebbe a contrastare i batteri nocivi per i denti e ad evitare le infezioni gengivali, quindi un’ottima abitudine potrebbe essere quella di berlo ogni giorno magari dopo averlo raffreddato con un cubetto di ghiaccio.

4) Mangia frutta e verdura di stagione

Mangiare frutta e verdura, oltre ad apportare benefici a tutto l’organismo, consente di rafforzare i denti e la loro mineralizzazione. Meloni, nespole, albicocche, ravanelli, pomodori e pesche ad esempio contengono il fluoro e aiutano a quindi rinforzare la struttura dentale; i frutti di bosco contengono sostanze antibatteriche capaci di ridurre il deposito di placca dell’80%, stessa cosa per le carote e il sedano. Per quanto riguarda le proteine, la carne bianca, il pesce e i legumi (i fagioli soprattutto) contengono ferro e magnesio utili alla salute delle gengive.

5) Prenota un controllo dentistico post vacanze

Un altro consiglio che in quanto medici abbiamo il dovere di dare ai nostri pazienti è quello di fissare in anticipo un controllo dentale completo da svolgere al ritorno dalle vacanze estive. Proprio perché le abitudini sono spesso stravolte, è importante controllare lo stato di salute dei tuoi denti. Settembre o ottobre, o magari qualche giorno prima che ricominci la tua attività lavorativa o l’attività scolastica dei tuoi figli, potrebbero essere un ottimo momento per sottoporsi a quella visita dentistica o a quella pulizia dentale professionale che da tempo avevi intenzione di prenotare.

Prenota una visita dentistica senza impegno

800 561 006