pedodonzia

Dentista per bambini: chi è e cosa fa?

Il dentista per bambini è una figura specializzata in pedodonzia, ovvero quella branca dell’odontoiatria che si occupa della salute orale dei bambini fin dall’infanzia e per tutta l’adolescenza.

Il suo compito principale non consiste solamente nella cura delle principali malattie dentali ma anche nel suggerire un piano di prevenzione, per evitare problemi che possono condizionare la salute negli anni a venire.

I denti da latte iniziano a comparire già durante i primi 6 mesi di vita, anche se i tempi possono variare da individuo a individuo. In genere all’età di 6 o 7 anni cominciano a cadere i primi denti per poi essere sostituiti da quelli permanenti, in un ciclo che termina intorno ai 12 anni. Durante queste fasi è fondamentale avere un’igiene orale adeguata proprio perché si pongono le basi per una dentatura forte e sana.

Tutti sappiamo quanto sia difficile insegnare ai bambini certe abitudini ed è qui che subentra il dentista per bambini, per far apprendere in modo semplice e divertente come ci si prende cura dei propri denti. Per questo motivo è molto importante che il dentista, oltre ad aver conseguito una formazione specifica in odontoiatria infantile, abbia delle ottime doti comunicative. Passione, grandi competenze e una buona dose di pazienza sono ciò che fa la differenza.

Odontoiatria pediatrica: quando occorre la prima visita?

È bene portare il bambino dal dentista pediatrico già a 1 anno di età, salvo casi specifici che richiedono di anticipare l’incontro. In questo modo l’infante si abituerà alla presenza dell’odontoiatra, prenderà dimestichezza con i suoi strumenti e con lo studio, riducendo in modo considerevole le possibilità di sviluppare la tanto diffusa quanto ingiustificata paura del dentista. In seguito le visite si possono ridurre a una ogni 6 o 12 mesi, per controllare come procede la dentizione.

Per consentire un primo contatto positivo è consigliabile far conoscere la figura del dentista quando ancora non ve n’è un bisogno diretto, magari facendo assistere il piccolo a una visita di controllo di un familiare.

dentista-per-bambini

Quali sono i trattamenti offerti dalla pedodonzia?

Secondo un recente studio il 22% dei bambini sotto i 4 anni ha almeno una carie. Oggi la carie da biberon – una malattia infettiva – è 5 volte più comune nei bambini dell’asma e 7 volte più comune della rinite allergica e contrariamente a quanto si pensa è importante curarla anche quando colpisce i denti decidui (da latte). Questa è una delle patologie più comuni ma non l’unica.

Vediamo insieme quali sono i principali trattamenti che opera il dentista per bambini:

  • Controlli della salute orale che includono una valutazione dei rischio di carie nel bambino ma anche nella madre
  • Assistenza odontoiatrica preventiva, inclusa la pulizia dentale professionale, i trattamenti con fluoro (fluoroprofilassi) nonché consigli nutrizionali e dietetici
  • Consulenza sulle abitudini di vita (ad esempio sull’uso del ciuccio e sul succhiamento del pollice)
  • Valutazione e trattamenti per raddrizzare i denti e correggere il morso (ortodonzia infantile)
  • Sigillatura e cura delle carie
  • Diagnosi di condizioni orali associate a malattie come diabete, cardiopatia congenita, asma, rinite allergica e disturbo da deficit di attenzione / iperattività
  • Gestione delle patologie gengivali comprese afte, frenuli corti, parodontite infantile
  • Cure per lesioni dentali come denti fratturati o scheggiati

Cerchi un dentista per bambini a Roma e nel Lazio?

Family Dent offre personale altamente qualificato e studi moderni e accoglienti. Contattaci per saperne di più.

 

Richiedi informazioni

800 561 006