discromia dentale

Discromia dentale: quali sono i cibi da evitare?

Sono molti i cibi che a causa dei loro pigmenti provocano la discromia dentale, ovvero antiestetiche macchie dentali. Non sembra scontato, ma molto spesso il  benessere dei denti inizia da una sana alimentazione.

Un cattivo comportamento alimentare e il consumo di cibo ricco di zucchero e bevande alcoliche può corrodere lo smalto dentale. In questo articolo ci soffermeremo a parlare nello specifico dei cibi che macchiano i denti e causano discromie dentali, se non ci soffermiamo a lavare adeguatamente il cavo orale.

Il  e le tisane, ad esempio contengono al loro interno delle sostanze capaci di erodere lo smalto, soprattutto le varietà di tè neri. Recentemente, alcune ricerche hanno rivelato che le bevande altamente acide, come quelle energetiche usate durante le attività sportive, comportano lo scolorimento dei denti a queste bisogna necessariamente aggiungere il vino rosso che contiene tannini e cromogeni che hanno un numero di molecole pigmentate molto concentrata che aderiscono allo smalto dentale.

Mirtilli, more, ciliegie, melograni e altri frutti dai colori vivaci, così come  soda, Coca Cola e altre bevande gassate insieme a caramelle e dolci sono altri cibi da evitare perché molto acidi oltre a contenere additivi aromatizzati che si aggiungono ai loro effetti erosivi.

Può sembrare strano, ma anche altri tipi frutta e la verdura dai pigmenti accesi,  come uva, pomodori e rape rosse, rientrano tra i cibi che macchiano i denti.

Tutti questi cibi non possono essere eliminati dalla nostra dieta alimentari, perché ricchi di vitamine e sostanze utili al nostro corpo. Per ridurre al minimo la possibilità ai cibi che causano discromie dentali di corrodere lo smalto è bene seguire alcuni semplici accorgimenti.

Cercare di non consumarli in grandi quantità consente di ridurre il rischio di macchia, ove possibile bere con una cannuccia le bibite zuccherine e cercare di non far stazione per molto tempo il cibo all’interno del cavo orale. Infine ricordate che è buona norma spazzolare con attenzione i denti dopo ogni pasto aiutandosi con il filo interdentale per eliminare non solo i residui di cibo, ma anche i batteri causa di carie ed infezioni.

Fissa un primo appuntamento senza impegno in uno dei nostri centri presenti a Roma e Ostia, così da controllare lo stato di salute del tuo cavo orale e richiedere uno sbiancamento dentale professionale.

Richiedi informazioni

800 561 006