blog1

Come ridurre lo spazio tra i denti

Avete presente il sorriso di Vanessa Paradis? Questa celebre attrice francese è nota per il suo particolare fascino dato, tra le altre cose, da una notevole spaziatura tra i denti anteriori.

Tuttavia un notevole spazio tra i denti, non ci rende tutti affascinanti come le star di Hollywood e al contrario può risultare spesso un difetto antiestetico al quale, però, si può rimediare facilmente.

I rimedi per ridurre l’eccessiva spaziatura tra i denti possono essere essenzialmente di due tipi:

  1. Apparecchio ortodontico
  2. Faccette dentali (odontoplastica estetica)

L’ortodonzia è adatta a coloro che hanno una spaziatura eccessiva su tutta l’arcata dentale e hanno bisogno di un intervento correttivo più ampio. L’apparecchio può essere fisso o mobile a seconda del problema specifico e non deve per forza essere un antiestetico rimedio alle fessure tra i denti poiché oggi esistono tecniche di ortodonzia invisibile in grado di dare ottimi risultati con la massima discrezione.

Le faccette sono invece adatte se i diastemi (spazi tra i denti) riguardano ad esempio solo gli incisivi, perciò sarà sufficiente applicare delle faccette estetiche dentali e cioè delle sottilissime lamelle in ceramica, per ripristinare un sorriso armonioso. Si tratta del principale trattamento per chiudere lo spazio e unire i denti davanti senza apparecchio.

Questi rimedi per non sono dolorosi e non comportano particolari fastidi assicurando dei risultati ottimi.

Per sapere quali sono tutti gli altri rimedi per ridurre lo spazio tra i denti, contatta i nostri specialisti e fissa un appuntamento senza impegno presso le nostra sedi a Roma e Ostia.

Richiedi informazioni

800 561 006